CENTRO PARCO EX DOGANA AUSTROUNGARICA

AREA PIC-NIC

Presso il cortile del Centro Parco sono allestiti alcuni tavoli per il pic nic.
L’area è aperta ed è gratuita ma è importante osservare alcune norme:

–  Non sono consentiti bivacchi
–  No griglie
–  Sosta massima 2 ore, per permettere a tutti di fare il pic-nic
–  Non si possono prenotare o riservare tavoli
–  Non impattare sull’ambiente! Non si smaltiscono i rifiuti del pic-nic presso il Centro Parco: è educazione riportare a casa la propria immondizia!
–  I gruppi superiori alle 15 persone (scolaresche, associazioni, sportivi) che intendano sostare presso l’area pic-nic e all’area esterna del Centro Parco ex Dogana, sono tenuti ad informare il gestore della struttura e a rispettare tale regolamento.
– Ogni iniziativa che si vuole promuovere o organizzare presso il Centro Parco deve essere autorizzata dagli uffici competenti del Parco Lombardo della Valle del Ticino e condivisa preventivamente con i gestori della struttura.
– Il Centro Parco è un luogo di relax per stare a contatto con la natura, fare baccano o giocare rumorosamente, può procurare fastidio agli altri!

Come da regolamento del Parco Ticino (44 del 29/03/2017) per la fruizione delle aree esterne di pertinenza dei centri parco, ricordiamo a tutti i visitatori alcuni punti fondamentali del regolamento :

Art.2
I Centri Parco sono strutture polivalenti al servizio dei visitatori dell’Area protetta, rappresentano dei punti di riferimento per il territorio, importanti luoghi di mediazione e relazione sociale. Sono elemento fondamentale per la corretta fruizione del territorio della Valle del Ticino.
L’obiettivo principale di un Centro Parco è trasmettere i valori ambientali e culturali dell’area protetta, questo avviene attraverso l’organizzazione di visite guidate, attività di educazione ambientale, distribuzione di materiale informativo e promozionale, l’organizzazione di corsi ed eventi a tema naturalistico e culturale.
Oltre ai servizi legati alla principale “mission” del Parco, i visitatori possono usufruire di una pluralità di servizi più legati alla persona come servizi igienici, aree pic nic con tavoli, punti per il ristoro e per il pernottamento.
L’offerta culturale della struttura si completa con la vendita e la degustazione dei prodotti a marchio Parco Ticino, come segno concreto dell’impegno del Parco Ticino nel sostenere e promuovere pratiche di agricoltura sostenibile.
I Centri Parco sono gestiti, previo affidamento e pubblica gara, da soggetti privati che in queste strutture sviluppano un’imprenditorialità sostenibile e “green”.

Art. 3
Le attività che si svolgono nel Centri Parco e nelle sue pertinenze devono essere finalizzate alla conoscenza e al rispetto del patrimonio ambientale, naturale, storico del Parco in particolare e del territorio in generale e alla fruizione sostenibile del territorio.

Art. 4
Ogni iniziativa che si vuole promuovere o organizzare presso il Centro Parco deve essere autorizzata dagli uffici competenti del Parco Lombardo della Valle del Ticino e condivisa preventivamente con i gestori della struttura (es. una visita di una classe scolastica, una merenda, un compleanno, un pic nic per un gruppo elevato di persone, il ritrovo di un’associazione). Tale monitoraggio serve per impedire che si sovrappongano contemporaneamente le iniziative, o peggio che un numero eccessivo di visitatori pregiudichi la possibilità di vivere un’esperienza positiva e ottimale presso il Centro Parco.

Per maggiori informazioni leggi il regolamento di fruizione delle aree esterne di pertinenza dei centri parco.