CENTRO PARCO EX DOGANA AUSTROUNGARICA

POPILLIA JAPONICA

Si informa che nel corso del 2014 è stata accertata la presenza di un focolaio del coleottero esotico Popillia japonica entro i confini dei Parchi del Ticino Lombardo e Piemontese e che l’insetto è inserito tra gli organismi da quarantena (Direttiva 2000/29 CE e lista A2 dell’EPPO).
Il Parco Lombardo della Valle del Ticino, con la collaborazione e sotto il coordinamento del Servizio fitosanitario regionale, ha in corso un monitoraggio per verificare l’estensione dell’area interessata all’infestazione.
Sono state collocate delle trappole attrattive che consentono non solo di verificare il grado di presenza dell’insetto , ma anche di attuare una cattura di tipo massale degli adulti presenti.
Si raccomanda pertanto di non toccare le trappole e non manometterle e di segnalare alla mail sottostante eventuali rinvenimenti in aree esterne alle zone dove è già stato ritrovato (Vizzola Ticino, Somma Lombardo, Lonate Pozzolo, Nosate, Ferno, Vanzaghello, Magnago, Castano Primo, Turbigo, Robecchetto con Induno, Cuggiono).
Per informazioni e segnalazioni email: popillia@parcoticino.it

In allegato si trasmette volantino informativo.

Informazioni Popillia Japonica

Per approfondire collegati al sito del Parco Ticino per conoscere l’argomento Popillia Japonica